Menu

L'ultima annata del Fontecolo, il rosso Mosnel

18/12/2019 • Postata in Mosnel racconta

Per trent’anni è stato il rosso della nostra cantina. Un vino di famiglia, intenso ed avvolgente capace di distinguersi per il tocco balsamico, che addolciva il vellutato finale tannico.

Quest'anno esce di produzione il Fontecolo, il nostro Curtefranca Rosso DOC. Un vino che intrecciava armoniosamente uve Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, che ha fatto il suo debutto nel 1986 con il nome Fantecolo e che salutiamo con la vendemmia 2016, l'ultima annata prodotta.

Fontecolo affinava in parte in acciaio e in parte in barriques per almeno 12 mesi prima dell’imbottigliamento e successivamente tre mesi bottiglia precedevano l'uscita sul mercato. In questi anni ha regalato a noi alcune belle soddisfazioni, ma soprattutto ci ha tenuto compagnia in tante occasioni, anche prima del battesimo con il nuovo nome, quando era ancora un Terre di Franciacorta Rosso DOC.

In questi anni ha conquistato una piccola nicchia di affezionati.

Bel colore rubino, leggermente speziato e giusto tannino”, “Morbido ma molto intenso", o “Rosso granato, frutti rossi speziati, in bocca rotondo con esplosione di frutta rossa, giusto tannino che ti invoglia a berne ancora” sono una piccola selezione di commenti e giudizi di appassionati che ha raccolto in questi anni.

Raramente parliamo dei nostri vini fermi, ma questo ricordo era doveroso.

Torna alle notizie