Menu

Il nuovo Satèn 2013

08/03/2018 • Postata in Eventi & Novità
Dai primi giorni di marzo è in commercio il Franciacorta Satèn millesimato 2013. Un punto di riferimento nella nostra Collezione Franciacorta, prodotto per la prima volta nel 1996 e come da tradizione interpretato secondo la chiave data dal millesimo.

Un Franciacorta che nasce nei nostri vigneti Larga cani, Mosnel e Camilì nel comune di Passirano, frutto di una vendemmia settembrina, avvenuta tra il 26 agosto e il 4 settembre.
La nota storica del Consorzio Franciacorta ricorda l’annata 2013 per il complicato andamento meteorologico. Sbalzi termici associati ad alcuni eventi piovosi durante la fioritura hanno infatti determinato una riduzione del potenziale produttivo, trasformato però in un incremento qualitativo.

Una maturazione molto lenta, protrattasi in un periodo dell’anno in cui le alte temperature giornaliere sono un ricordo e le escursioni termiche sono più accentuate, non può che essere il preludio a basi di eccezionale livello qualitativo, sia in termini analitici sia di corredo aromatico. Le acidità elevate e i pH bassi hanno contribuito a conferire particolare mineralità alle basi della vendemmia 2013.

Con tali premesse questo Franciacorta 100% Chardonnay si presenta al calice ricco di riflessi oro lucenti, con un perlage fitto e cremoso che rivela profumi nitidi e intensi. Il profilo aromatico è avvolgente. Le prime note di bergamotto, gelsomino e calicanto si intrecciano con le fresche speziature dell’anice stellato e del pepe bianco, poggiate su un rassicurante tema fruttato di pesca e lychee con un tocco di confetto alla mandorla e brioche al burro. L’incedere regale all’assaggio seduce il palato, donando una delicata persistenza.


Prima di essere immesso nel mercato, la maturazione si prolunga per minimo 36 mesi nei locali delle seicentesche cantine Mosnel prima del “remuage”. Successivamente le bottiglie sono sboccate e dosate Brut e infine ricevono il tappo a fungo e la gabbietta, per concludere il loro percorso in cantina dopo un ultimo periodo di affinamento di tre mesi.

FRANCIACORTA DOCG SATÈN Millesimato 2013

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA DELLE UVE: Nei nostri vigneti nel Comune di Passirano, pede collina di Monterotondo e Fantecolo con esposizione Est – Sud/Est.
TIPOLOGIA TERRENO: Piane e ondulazioni interne del morenico, di media fertilità, sciolto, con scheletro di media profondità.
NOME DEL VIGNETO: Larga cani, Mosnel, Camilì.
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot.
RESA PER ETTARO: 80 quintali di uva per ettaro = 52 ettolitri per ettaro.
VENDEMMIA: Vendemmia manuale in casse dal 26 Agosto al 4 Settembre.
VINIFICAZIONE: In bianco in pressa pneumatica con separazione della I e II spremitura. Dopo 12 ore di decantazione a 15°C, inoculo di lieviti selezionati per la fermentazione parte in vasche di acciaio inox a temperatura controllata, e parte in barrique (40%). Malolattica e travaso precedono l’assemblaggio della Cuvée che a Aprile, aggiunto lo “sciroppo di tiraggio”, viene imbottigliata, tappata con il tappo a corona e coricata in catasta per la presa di spuma.
MATURAZIONE ED AFFINAMENTO: Le bottiglie accatastate restano minimo 36 mesi nei locali delle nostre seicentesche cantine prima del “remuage”. Successivamente sboccate e dosate “Brut” ricevono il tappo a fungo e la gabbietta. Almeno tre mesi di affinamento ulteriore sono infine necessari prima di immettere questo Franciacorta sul mercato.
GRADAZIONE ALCOLICA: 12% vol.
VITIGNI: 100% Chardonnay.
PRODOTTO PER LA PRIMA VOLTA NEL: 1996.

Torna alle notizie